Agenzia di Pollenzo
 

Eventi


2012

Pollenzo Mon Amour - Ritorno alle origini


2011

Comunicando attraverso l'etichetta
Corso di Nordic Walking
A Bra cinema sotto le stelle

2010

Pollenzo Mon Amour
Teatro a Corte
Burattinarte 2010

2009


2008

Pollenzo Mon Amour
Teatro a Corte
Mostra fotografica
Itinerari culturali pollentini

2007

Pollenzo Mon Amour


Attività


Il percorso archeologico
L'orto ecologico
Il frutteto didattico

 

 

Eventi 2007

Pollenzo / 28 Luglio 2007

Finale in circo, swing e mille bolle

Ostriche e bollicine per palati super-esigenti, ma anche panini di burro e acciughe, salame e formaggi, gelati dei Presìdi di -18, i dolci delle Tre-Marelle,in accompagnamento alle bottiglie della Banca del Vino. Una festa per grandi e piccini.

h. 17,00 Scuola di circo per bambini da 5 a 12 anni;
h. 18,00 La musica occitana dei Farandoulairesrondeau e courente, mazurka e bourrée – a spasso nel cortile dell'Agenzia;
h. 18,30 Il microcirco parodico e romantico di Charlotta e Caramella;
h. 19,30 dj Carlo Boogie, un set eterogeneo a base di Indielicatessen, rock, soul, pop per animi gentili e ritmi maliziosi;
h. 22,00 Jumpin’Shoes, sax, ottoni, contrabbasso, batteria e pianoforte in doppiopetto gessato lasciano insinuare la calda voce in paillettes, Cab Calloway e Louis Prima, Benny Goodman e Duke Ellington, swing e jazz degli albori, quando si ascoltavano soltanto a piedi fumanti.

Pollenzo / 20-21 Luglio 2008

Al crocevia di Langhe, Roero e Monferrato

Pollenzo, terra d’incontro delle tre anime della gastronomia di qualità piemontese. Gusterete farinata, Barbera e bollicine Alta Langa, in collaborazione con l’Enoteca Regionale di Nizza Monferrato e la condotta Slow Food delle colline Nicesi; cartoccio di pesci di fiume a cura dell’associazione Il Ponte di Pollenzo; salumi, formaggi e torta di nocciole a cura della condotta Slow Food di Dogliani e Carrù insieme ai vini della Bottega del vino; gran carpionata con i vini dei produttori di Serralunga d’Alba, friciule con lardo preparate dall’Associazione Pro Loco per il Roero, in accompagnamento ai vini dei giovani produttori della rive gauche del Tanaro.

VENERDÌ
h. 19,00 dj Mostricci of sound
, hip hop, reggae, '80, italotrash, so'90, drum'n bass, Mtv fake hits, dancehall, new wave, indie modaiolo… mixati con incoerenza;
h. 21,30 El Tres, due voci, due chitarre, percussioni afro-cubane, cajon, mandolini e violini in un mood allegro, vivace e ritmato;

SABATO
h. 19,30
Chef @lbertfield, techno battuta al coltello, carpaccio di reggae, zuppa di hip hop, ribollita di new wave, mousse di colonne sonore e punk con le bollicine;
h. 21,30 Bruskoi Prala, violino, chitarra, voce, fisarmonica, contrabbasso per danze e ritmi zingari, sensuali arie mediorientali e scottish occitani.

Pollenzo / 13 Luglio 2007

La notte della pizzica

La Puglia salentina in tavola, con mozzarelle, ricottine, giuncatine, fagottini di ricotta, pampanelle, formaggi stagionati, orecchiette alla crudaiola, taralli e friselline, accompagnati dai vini locali, in collaborazione con la condotta Slow Food dell’Alto Salento.

h. 19,00-24,00 le pizziche del Basso e dell’Alto Salento, il tarantismo di terra e di acqua insieme sul palco pollentino. Uccio Aloisi, Testimone della Cultura Popolare e maestro indiscusso del genere col suo Gruppu e le fisarmoniche, gli organetti, le mandole, i mandolini, le chitarre battenti, la “cerimonia dell’acqua” dei Taricata. Un’occasione per ballare a piedi scalzi fino a notte fonda sui ritmi indiavolati dei tamburelli!

Pollenzo / 6 Luglio 2007

Etnie sonore, culturali e gastronomiche

Tre grandi cucine etniche torinesi, sotto la regia di Chef Kumalé, il Gastronomade: ceviche e papas a la huancaína della Gastronomía Peruana El Tambo; samosa, pulao e halva del ristorante indiano Gandhi e il doner kebap del Kirkuk Kafé, in accompagnamento alla birra Sveva del birrificio Grado Plato di Chieri.

h. 19,00 dj Martina & Rinatz, lounge take away, chill out con carne, un pizzico di rock, gocce di pop di stagione, lasciar raffreddare e consumare prêt-à-porter;
h. 21,30 l’orchestra di Porta Palazzo, dalla musica delle vecchie osterie di Borgo Dora alle percussioni africane, con accenni all’Oriente e al sud Sud America. Storie d’immigrazione sul pentagramma, congas e violini, doum-doum e fisarmoniche, dal Veneto o dal Senegal.

 

© Agenzia di Pollenzo 2017 • P.Iva 02654340047 • Note legaliCookie Policy

Powered by Blulab